Rss Feed

domenica 28 luglio 2013

Tiramisù al melone

Pubblicato da Claudia Pane a 18:40

Come al solito, niente mascarpone, che a casa mia è severamente bandito! Per questo tiramisù ho fatto una mousse al melone, perchè le mousse sono la mia nuova ossessione, mi diverto a trovare sempre nuove varianti! Ho fatto una bagna al melone per i savoiardi, poi ho unito anche i pezzettini di melone, perchè si tratta di un sapore così delicato che, se non si sottolinea in più modi, rischia di non sentirsi più!
E' un dolce al cucchiaio delicatissimo e molto buono, che riproverò in altre versioni fruttose!


per 4 monoporzioni:

savoiardi q.b.
melone per decorare q.b.

per la mousse
200 ml di panna vegetale già zuccherata (siamo in estate: è già un miracolo essere riuscita a montarla!)
270 gr di melone senza buccia e senza semi
5 cucchiaini di zucchero zefiro

per la bagna
melone frullato q.b
latte q.b

Mettere in cella il recipiente dove si monterà la panna, assieme alle fruste e alla panna.
Nel frattempo, fare il melone a pezzettini e frullarlo per bene. Mettere in cella.
Montare la panna.
Incorporare man mano il melone frullato alla panna montata, e farlo delicatamente, per non smontarla, quindi con movimenti dall'alto verso il basso. Dico di incorporare il melone mano a mano, perchè magari può capitare più acquoso.. insomma, ci si regola ad occhio.

Mettere la mousse in cella, perchè potrebbe risultare un pò liquida, e nel frattempo preparare la bagna con altro melone frullato, a cui si aggiungerà il latte, tanto quanto basta per ottenere una bagna che può inzuppare i savoiardi, quindi senza esagerare, altrimenti il sapore del melone verrà coperto.

Prendere i savoiardi, prepararsi le coppette, e in ultimo prendere la panna dalla cella (quei 10 minuti le avranno fatto molto bene :P).
Bagnare i savoiardi, sistemarli, aggiungere uno strato di mousse, aggiungere dei pezzettini di melone, e proseguire così fino a esaurimento ingredienti.
Decorare a piacimento. Io ho usato dei pezzettini di melone, e delle gocce della bagna, perchè questa era arancione e volevo sottolineare l'ingrediente principale. Ho aggiunto anche delle mandorle a lamelle, per dare un pò  di croccantezza.

Far riposare in cella per 1 ora. Passare poi al frigo, e infine in cella una mezz'oretta prima di servirle: la mousse, da semi-liquida (il caldo.. sigh!) si sarà ormai indurita! L'alternativa è usare la colla di pesce, che a me non piace. Ma così, francamente, andava benissimo.



0 commenti on "Tiramisù al melone"

Posta un commento