Rss Feed

lunedì 26 agosto 2013

Tiramisu al caffè.. light?

Pubblicato da Claudia Pane a 08:31

Non avevo mai provato a fare il tiramisù classico, quello al caffè. Non sapevo come sostituire la crema, che proprio non mi piace. Banditi mascarpone e uova crude, ho pensato a un modo alternativo per farcirlo, così ho scoperto che esiste lo yogurt greco alla vaniglia. Il mio estratto di vaniglia è pronto, quindi.. why not? La crema che ho ottenuto è perfetta per farcire torte e tiramisù, perchè si mantiene molto densa grazie allo yogurt greco. Quando invece utilizzavo i vasetti di yogurt normale, rendevano la panna liquida e quindi diventava difficile creare un tiramisù che non fosse monoporzione.
Quello che alla fine mi ha stupita è che il gusto finale è molto simile a quello originale, solo che è 20 volte più leggero!



per 4 persone:
savoiardi q.b
1 confezione di yogurt greco alla vaniglia (170 gr)
200 ml panna già zuccherata
cacao q.b
1 cucchiaino e mezzo di estratto di vaniglia

per la bagna
4 tazzine di caffè, zuccherato e raffreddato
mezzo bicchiere di latte
3 cucchiaini di zucchero

Mettere fruste e bowl in cella. 5 minuti prima di cacciarli, mettere anche la panna.
Dopo 10-15 minuti, cacciare dalla cella la bowl, le fruste e la panna, e montare la panna.
Versare lo yogurt greco in una bowl e girarlo un pò. Aggiungerci poco a poco la panna, con movimenti dal basso verso l'alto perchè non si smonti la crema. Aggiungere l'estratto di vaniglia e mischiare.

Preparare la bagna, quindi assemblare il tiramisù, alternando i savoiardi inzuppati nella bagna a uno strato di crema alla vaniglia spolverato di cacao, e completare con una spolverata di cacao o con ciuffetti di panna.

Conviene farlo il giorno prima perchè i savoiardi si leghino bene alla crema.

1 commenti on "Tiramisu al caffè.. light?"

Claudia Pane on 26 agosto 2013 08:51 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

Posta un commento