Rss Feed

domenica 6 ottobre 2013

Scones semplici. Colazione americana-scozzese

Pubblicato da Claudia Pane a 19:33

Gli scones sono un incrocio tra biscotti e brioche, dei dolcetti semplici e poco dolci, ma che farciti con marmellata o nutella, oppure arricchiti con frutta secca e gocce di cioccolato, fanno la loro porca figura. Sono originari della Scozia, ma diffusi in tutto il mondo anglosassone. Di solito vengono impastati con le mani, stesi su un ripiano e poi si ricavano dei triangoli o dei cerchi, utilizzando un coltello o un bicchiere. In forno crescono e assumono quindi la forma di "biscotti alti", ma avranno la consistenza simile a quelle delle brioche.

Da amante dei dolci nordici, amo farli. Poi è incredibile quanto sia semplice questa ricetta!

Gli scones che ho fatto l'altra sera sono i migliori che mi siano mai venuti, grazie all'utilizzo dello yogurt greco in luogo dello yogurt normale che usavo di solito, che me li faceva venire troppo liquidi e per questo si allargavano sempre sulla teglia e assumevano forme improbabili! Infatti la ricetta originale prevede il buttermilk, o latticello, che ha una consistenza più densa del nostro yogurt e il miglior sostituto è appunto lo yogurt greco. :)

L'ideale è servirli caldi o tiepidi, ma sono buoni anche il giorno dopo.
Ricetta di joyofbaking.




Per 14 piccoli scones
260 gr di farina per tutti gli usi
50 gr di zucchero semolato
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
mezzo cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
110 gr di burro freddo a pezzi
160 gr di yogurt greco bianco
Fialetta di aroma di vaniglia

1 tuorlo + latte q.b
zucchero di canna q.b

Mettere in una bowl farina, zucchero, lievito, bicarbonato e il pizzico di sale.
Mescolare e aggiungere il burro freddo a pezzi. Lavorare con la punta delle dita, e quando il burro sarà incorporato, aggiungere lo yogurt e l'aroma. Continuare a impastare, ma non lavorare troppo perchè questo indurirà l'impasto (un pò come per i muffin).
Fare delle palline di impasto, e disporre su una teglia rivestita da carta forno. Distanziarle, e appiattirle leggermente.
Spennellare con rosso d'uovo e latte, e infine spolverare con dello zucchero di canna.
Infornare in forno già caldo a 200° per 15 minuti.

Sono buonissimi mangiati caldi con in mezzo marmellata di albicocche, o marmellata di amarene, o l'immortale Nutella. E pucciati nel latte caldo. Il che ne fa una colazione non più americana, ma tutta italiana. ;D

0 commenti on "Scones semplici. Colazione americana-scozzese"

Posta un commento