Rss Feed

domenica 16 febbraio 2014

Red Velvet Cake

Pubblicato da Claudia Pane a 21:48
 



La Red Velvet Cake è una torta americana che di solito si prepara a Natale o a San Valentino, ma che può essere tranquillamente una torta di compleanno. Infatti è molto d'effetto per il colore rosso dell'impasto, e per i quattro strati che la rendono molto alta.


Sono sempre stata diffidente verso i coloranti, la pasta di zucchero e tutto ciò che rende i dolci troppo perfetti esteticamente e artificiali. Ho deciso di fare uno strappo alla mia regola personale, cedendo alla curiosità del provare a fare la red velvet cake: ho comprato i coloranti in polvere, scavato tra le ricette americane e trovato il mix che faceva per me, quindi ho sostituito la farcia a base mascarpone/formaggio spalmabile con una molto-più-leggera crema di latte, e mi sono trovata benissimo.
La torta, nonostante la mastodontica altezza della fetta, risulta leggerissima e per niente pesante. Questo non solo grazie alla farcia, ma anche grazie al fatto che la base è delicatissima, infatti va maneggiata con cura quando la si assembla. Credo che la consistenza così morbida sia dovuta all'agente lievitante, e qui sta la magia: bicarbonato e aceto che agiscono insieme all'acido del latticello e danno una "spinta" lievitante alla torta. Inolte, l'aceto e il bicarbonato fanno emergere meglio il rosso del colorante, altrimenti leggermente coperto dallo scuro del cacao. Non temete: il sapore dell'aceto non si sente, la base sa di vaniglia e cacao.

 
La preparazione di questa torta mi ha effettivamente preso molto tempo, tra cui una mattinata passata a decorare, con sei ore di sonno alle spalle in 48 ore (non il massimo della lucidità mentale), però devo dire che ne è valsa la pena perchè è stata apprezzata da tutti e c'è stato il bis collettivo.

Beh, taglio corto perchè devo tornare a studiare!

per la base (in due stampi da 22 cm)
250 gr farina per dolci
1 pizzico di sale
15 gr cacao in polvere
110 gr di burro a temperatura ambiente
300 gr di zucchero zefiro
2 uova a temperatura ambiente
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
240 gr di latticello (che io ho sostituito con 240 gr di yogurt greco bianco 0%)
3-4 gr di colorante rosso in polvere
1 cucchiaino di aceto di mele
1 cucchiaino di bicarbonato

per la farcia:
2 cucchiaini di miele
130 gr di zucchero zefiro alla vaniglia/ zucchero semolato normale
85 gr di amido di mais
800 ml di latte parzialmente scremato
2 cucchiaini di estratto di vaniglia + 1 baccello di vaniglia
400 ml di panna già zuccherata/ non zuccherata + zucchero qb


per completare:
cocco grattuggiato
penna rossa in gel per decorare (la mia è aromatizzata ai lamponi!)



Base:
Setacciare la farina e il cacao e aggiungere un pizzico di sale. Mettere da parte.

Montare il burro con le fruste elettriche, e poi aggiungere lo zucchero e montare. Quindi le uova, una alla volta e continuando a montare. Proseguire con l'estratto di vaniglia.

Versare il colorante nel latticello/yogurt, e mischiare per creare una crema rossa. Adesso incorporare nell'impasto il latticello e gli ingredienti secchi, alternando in piccole quantità e montando ogni volta che aggiungete uno dei due: 1 terzo di secchi, metà latticello, 1 altro terzo di secchi, il resto del latticello, il resto degli ingredienti secchi.

In una cocottina, versare l'aceto sul bicarbonato, mischiare velocemente con un cucchiaino e lasciare che frizzi. Quindi versare nell'impasto e incorporarlo velocemente con una spatola. Versare subito l'impasto dividendolo in due ruoti imburrati e infarinati da 22 cm, livellare, infornare in forno già caldo a 180° per 30 minuti o finchè non vi sembrerà pronta dall'aspetto che ha. Fate la prova stuzzicadenti.

Lasciate raffreddare completamente e il giorno dopo preparate la farcia:
Scaldare il latte sul fuoco, con vaniglia e miele. Poi versarlo caldo in un pentolino fuori dal fuoco, dove avremo già messo l'amido setacciato e lo zucchero. Cominciare versandone un goccino nei secchi, mischiare energicamente con una frusta, e solo quando i secchi avranno assorbito il liquido, versarne un altro pochino. Andare avanti così finchè i secchi non saranno ben incorporati alla parte liquida, quindi versare il latte restante nel pentolino, tutto in una volta. Quindi mettere sul fuoco e cominciare a cuocere la crema a fuoco medio, girando continuamente. E' pronta quando fa le bollicine.
Farla raffreddare, girando continuamente.
Montare la panna e incorporarla gradualmente alla crema raffreddata.

Assemblare:
Tagliare i due impasti, ottenendo quattro dischi di uguale spessore. Livellare e lasciarsi da parte delle briciole di impasto.
Stendere una parte di crema sul primo disco, e ricoprire con cocco grattuggiato. Continuare così per ogni strato.


Concludere con la crema su tutta la superficie, decorare a proprio piacimento con cocco grattuggiato, briciole di impasto, penna colorata.




4 commenti on "Red Velvet Cake"

Rosita Vargas on 17 febbraio 2014 03:34 ha detto...

Claudia esta torta està de lujo me encanta deben ser una delicia para festejar,abrazos.

Claudia Pane on 17 febbraio 2014 13:27 ha detto...

Gracias Rosita! :D

Emanuela - Pane, burro e alici on 18 febbraio 2014 11:36 ha detto...

E' bellissima! Non l'ho mai fatta, ma dev'essere anche molto buona!
Un bacione!

Claudia Pane on 18 febbraio 2014 15:11 ha detto...

Lo è :D :D Grazie mille! Un bacio anche a te :)

Posta un commento