Rss Feed

mercoledì 19 febbraio 2014

Vanillekipferl

Pubblicato da Claudia Pane a 19:49
 


I Vanillekipferl sono dei biscotti austriaci, originari di Vienna. Sono tipici del periodo natalizio e diffusi nel sud della Germania, Ungheria e paesi dell'est Europa. Hanno la forma di cornettini (kipferl, appunto) o mezzelune e c'è tutta una storia dietro il motivo di questa forma, ma a nessuno interessa, giustoooo? Giustooo!

Dunque: perchè, se sono biscotti di Natale, io li faccio in pieno febbraio? Perchè per me non esistono stagioni con i dolci: se vedo una ricetta che mi interessa, non trovo pace finchè non mi metto all'opera... quindi perdonatemi il ritardo di 2 mesi! :D

Sono a casa bloccata dalla febbre così ieri, poichè già non mi sentivo bene, volevo distrarmi un pò e ho cominciato a cercare ricette di biscotti tedeschi. Mi sono imbattuta nei Vanillekipferl, che avevo già fatto l'anno scorso ma evidentemente con la ricetta sbagliata perchè sono stati un totale fallimento: duri e sciapi nel sapore.
Ho deciso di dare a questi biscottini un'altra possibilità perchè mi hanno sempre incuriosita e ho fatto una sintesi di varie ricette. In quanto raffreddata e quindi poco lucida, ho dimenticato di segnare lo zucchero! Quindi nella ricetta non l'ho messo. Ma sapete una cosa? Da un "errore" può nascere qualcosa di buono: poichè i biscotti appena sfornati vanno tuffati e ricoperti nello zucchero vanigliato, forse è stato un bene non mettere lo zucchero nell'impasto, perchè per me e per chi li ha assaggiati sono perfetti così!

Questi biscotti sono buoni, profumati, friabili, delicatissimi, uno tira l'altro. Li rifarò assolutamente, mi fanno pensare alle
Bäckerei viste in Germania, con quel profumo di pane e dolci buoni. 
Sono stati un successone e sono durati mezza giornata!!



per 25 biscotti
150 gr farina 00
125 gr burro
1 tuorlo e mezzo
60 gr mandorle tritate a farina
2 cucchiaini estratto di vaniglia
zucchero a velo vanigliato
(opzionale: 40 gr zucchero)

Mischiare tutti gli ingredienti, formare un impasto omogeneo, e far riposare in frigo per qualche ora.
Mano a mano formare dei salsicciotti, e dargli la forma di cornetti. L'impasto è molto delicato, e i salsicciotti rischiano di rompersi mentre gli si dà la forma.
Infornare a 180° per 8 minuti, e tuffarli ancora caldi nello zucchero a velo, ricoprendoli ben bene, ma maneggiandoli con attenzione perchè si rompono facilmente. Io ne ho rotti un paio: sono stati le prime vittime sacrificali.. d'altra parte dovevo verificare com'erano venuti, no? ;) 



2 commenti on "Vanillekipferl"

Federica Simoni on 19 febbraio 2014 19:55 ha detto...

biscotti deliziosi, uno tira l'altro!!

Claudia Pane on 19 febbraio 2014 20:29 ha detto...

Confermo!! :O

Posta un commento