Rss Feed

martedì 4 marzo 2014

Chiacchiere: concludiamo così il Carnevale!

Pubblicato da Claudia Pane a 17:05




Le mie prime chiacchiere! Fatte stamattina al volo, perchè farle è tutta un'altra storia rispetto al comprarle in pasticceria.
La ricetta è una vecchia conoscenza del ricettario della mamma... risale a quando ero alle elementari, ci fa data dalla madre di un mio compagno di classe che allora era famosa, davvero bravissima a cucinare. Caprese, graffe e chiacchiere erano la sua specialità. Beh.. alla fine hanno aperto un ristorante nella zona più esclusiva e caratteristica di Napoli, mica poco :P Quindi, con questa ricetta so che non posso sbagliare! Buonissime e delicate.

per un vassoio
300 gr farina 00
50 gr zucchero
50 gr burro
1 pizzico di sale
3 uova piccole (1 uovo + 2 tuorli)
mezzo bicchiere di spumante (io ho usato vino bianco frizzante)
1 fialetta di aroma di arancia

olio di mais
zucchero a velo

Impastare tutti gli ingredienti, ed aggiungere altra farina qualora l'impasto risultasse troppo appiccicoso.. molto dipende dalla grandezza delle uova.
Far riposare l'impasto una trentina di minuti, poggiarlo su una spianatoia ben infarinata e stenderlo sottilissimo, a formare una sfoglia. Assicurarsi ogni tanto che non si sia attaccato l'impasto alla spianatoia. Tagliare le chiacchiere e dare la forma che si preferisce: io ho fatto un taglio al centro con il coltello.

Friggere in olio di mais, abbondante (altrimenti la frittura non verrà bene), e ben caldo, facendo attenzione a non bruciare le chiacchiere, perchè sono sottili.
Farle raffreddare e ricoprirle di zucchero a velo.



2 commenti on "Chiacchiere: concludiamo così il Carnevale!"

Federica Simoni on 4 marzo 2014 18:15 ha detto...

:P come resistere??? Buoneeeeee

Claudia Pane on 4 marzo 2014 21:09 ha detto...

Sììì una tira l'altra!! :D Dannati dolci di Carnevale ahah

Posta un commento