Rss Feed

lunedì 31 marzo 2014

Rösti (leggeri) di patate

Pubblicato da Claudia Pane a 17:34
 



I Rösti sono un piatto svizzero, un contorno a base di patate, a cui si possono aggiungere speck, zucchine e altri ingredienti. Generalmente si cuociono nella padella con il burro, ma io ho voluto provare a farne una versione più leggera (relativamente) cuocendoli sul testo romagnolo con un filo impercettibile di olio, che sono andata anche a tamponare con la carta laddove ce n'era troppo. Ho fatto questo tentativo, perchè le altre volte che ho preparato i Rösti mi sono trovata a lottare con l'olio e la padella e ad aggiungere continuamente olio per farli rosolare meglio. Forse la pedella non era buona? Mah. Un anno dopo, ho provato con il testo romagnolo, che io amo perchè permette di cuocere tantissime cose senza che sia necessario aggiungere olio o burro.

I Rösti sono venuti buonissimi, con una crosticina croccante, e saporitissimi grazie all'aggiunta di speck e parmigiano, e varie erbe fresche prese dalle mie piantine. Un successo!

Mi scuso per le foto, ma i Rösti sono un caso di "brutti ma buoni".. non c'era una base per un set fotografico interessante ahah



per 15-20 Rösti
3 patate
2 fette di speck
2 cucchiai di parmigiano
pepe e noce moscata
sale
un filo di olio
spicchietto d'aglio
rosmarino, timo, maggiorana, salvia


Pelare le patate, sciacquarle sotto l'acqua, asciugarle alla buona, e grattuggiarle con una mandolina in una bowl. L'amido farà da legante, quindi non è necessaria la farina.
Aggiungere lo speck tritato col coltello, parmigiano, erbe tritate, e spezie. Aggiungere un pò di sale, ma senza esagerare.. magari si può assaggiare per verificare la sapidità.
Mischiare con un cucchiaio, riscaldare il testo su cui avremo sfregato uno spicchietto d'aglio (per dare un pò di sapore), aggiungiamo un goccio di olio da distribuire su tutta la superficie aiutandoci col polso, e tamponiamo quello in eccesso. Sistemiamo dei mucchietti di impasto, e appiattiamoli leggermente col dorso del cucchiaio.
Cuociamo a fuoco basso-medio, e giriamo quando si è formata la crosta.

Volendo, si possono preparare un paio d'ore prima e tenere in caldo.

5 commenti on "Rösti (leggeri) di patate"

The Crazy Baking Lady on 31 marzo 2014 17:58 ha detto...

Sembrano delle frittatine deliziose *.* Non so perchè, ma mi danno proprio l'idea di essere un confort food di quelli che ti tirano proprio su il morale!
Buona settimana e a presto!

Claudia Pane on 31 marzo 2014 19:19 ha detto...

Vero, lo sono! :D :D
Buona settimana anche a te :*

Limp de Patio on 1 aprile 2014 02:22 ha detto...

Adoro!

La Cocotte on 1 aprile 2014 07:42 ha detto...

Ciao, veramente eccezionali semplici e veloci! Non ho il testo, magari potrei provare a cuocerli al forno risolvendo definitivamente il problema dell'olio! Un abbraccio Giada

Claudia Pane on 1 aprile 2014 16:51 ha detto...

Sì, anch'io avevo pensato di cuocerli in forno, infatti credo che la prossima volta proverò così! :D Secondo me vengono uguali ;)

Posta un commento