Rss Feed

martedì 1 aprile 2014

Crostatine con pasta frolla agli albumi

Pubblicato da Claudia Pane a 17:21
 



Mi avanzavano 3 albumi dalla preparazione della Torta Angelica (di cui metterò la ricetta nei prossimi giorni), ma non avevo voglia di preparare i soliti amaretti, nè una torta di albumi, così ho pensato di lanciarmi nella pasta frolla fatta con gli albumi, di cui avevo sentito parlare ma che non avevo mai sperimentato!
Era tutto pronto, stavo pesando gli ingredienti nella bowl quando... mi sono accorta che era finito il burro e non ce n'era altro il frigo! Orrore! Come fare? La lampadina interiore si è accesa, e mi sono ricordata che avevo anche letto della pasta frolla fatta con l'olio invece che col burro. Poichè l'olio nei dolci si usa in una proporzione che è l'80% della stessa quantità di burro, mi sono limitata a fare il calcolo del burro che dovevo ancora aggiungere... et voilà! Ho anche aggiunto il lievito, che nella ricetta originale non era previsto, per dare friabilità.

Ero scettica, ma ho ottenuto una pasta frolla leggera che non ha niente da invidiare a quella normale. Ovviamente non è burrosa e super-ricca, ma è un'ottima idea se si vogliono riciclare albumi in un modo non scontato, e se si vuole fare una crostata ma stare più leggeri a livello di calorie e colesterolo!

Le mie crostatine sono state un successone. Devo dire che se riposano qualche ora, poi sono più buone: le ho fatte la sera prima... la mattina non mi convincevano, ma a pranzo erano buonissime!



Per 8 crostatine, o una da 20-22 cm
300 gr farina 00
35 ml olio di mais + 50 gr burro (o 100 gr burro in totale)
120 gr zucchero semolato
1 cucchiaino lievito per dolci
1 cucchiaino estratto di vaniglia
100 gr albumi (circa 3)

Mettere tutti gli ingredienti in una bowl, cominciare a mischiare con una forchetta e poi impastare con le mani. Formare una palla omogenea, coprire con la pellicola e far riposare in frigo per almeno mezz'ora o un'ora.

Stendere la pasta frolla tra due fogli di carta forno infarinati, ottenendo una sfoglia non sottile, altrimenti sarà difficile da lavorare. Ricordate mentre la stendete di controllare che non si sia attaccata, ed aggiungete eventualmente altra farina.

Imburrare e infarinare gli stampini, rivestirli, e riempirli col gusto che si vuole. Io ho utilizzato la marmellata di amarene, quella di albicocche e quella di fragole, e ricoperte con un cuore, un fiore o una stella a seconda della marmellata. Devo dire che le crostatine con la marmellata di albicocche alla fine erano le più buone, ma fate voi a seconda dei vostri gusti!
Ricoprite con le strisce o con delle formine a piacere e infornate in forno già caldo a 180° per 15-20 minuti.

2 commenti on "Crostatine con pasta frolla agli albumi"

una pinguina in cucina on 1 aprile 2014 21:07 ha detto...

Carinissime crostatine!!....anche a me è successo qualche ricetta fa con lo yogurt!! Bello il tuo blog!! Complimenti!!

Claudia Pane on 2 aprile 2014 15:37 ha detto...

Grazie mille! :D

Posta un commento