Rss Feed

lunedì 21 aprile 2014

Pastiera napoletana

Pubblicato da Claudia Pane a 12:15


Lo so, il post è leggermente fuori tempo massimo, ma a casa mia la pastiera non si prepara mai troppo in anticipo, si prepara il venerdì per aprirla la domenica.
Ognuno dosa le proporzioni degli ingredienti del ripieno a seconda dei propri gusti: c'è chi omette i canditi, chi passa il grano. Questa quindi è la ricetta della mia famiglia, di cui io non cambierei una virgola e a cui sono affezionata perchè quando ogni anno il venerdì sento l'odore della crema work in progress capisco che è arrivata la Pasqua!
Sarò di parte, ma per me è la pastiera perfetta: non è troppo dolce, il grano si sente il giusto, la frolla si sente senza essere biscottosa. Basta, ne sono innamorata.

per uno stampo da 26 cm
per la frolla
300 gr farina 00
150 gr burro
100 gr zucchero
3 tuorli
1 pizzico di sale
1 fialetta di aroma di limone

per il ripieno
200 gr grano
150 ml ca di latte (controllate le istruzioni sul barattolo)
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
1 cucchiaio di zucchero

300 gr ricotta romana di ottima qualità
4 tuorli
3 albumi
120 gr zucchero
130 gr canditi (io cedro, limone, maggioranza di arancia)
1 fialetta di aroma di arancia
mezza bottiglina di acqua di fior d'arancio

per la crema pasticcera
1 tuorlo
50 gr zucchero
1 cucchiaio di farina
250 ml latte
1 stecca di vaniglia

Preparare la frolla impastando tutti gli ingredienti e riporre in frigo per mezz'ora.

Sciacquare il grano e farlo cuocere con il latte, 1 cucchiaio di zucchero e l'essenza di vaniglia. Far cuocere a fuoco basso finchè non si asciuga un pò. Far raffreddare girando ogni tanto.

Preparare la crema pasticcera lavorando il tuorlo con lo zucchero e aggiungendo il cucchiaio di farina setacciato. Scaldare il latte sul fuoco assieme a una stecca di vaniglia. Versare il latte al filo nel pentolino fuori dal fuoco e far assorbire piano piano la parte "secca" degli ingredienti. Quando il composto sarà omogeneo, versare il resto del latte e mettere il pentolino sul fuoco. Cuocere la crema girando continuamente. Far raffreddare girando ogni tanto.

Setacciare la ricotta in una terrina e mescolarla allo zucchero, ai tuorli, l'aroma di arancia, i canditi a pezzettini, l'acqua di fior d'arancio, il grano ormai raffreddato, la crema raffreddata e privata della stecca di vaniglia. Mescolare bene.

Stendere la frolla, ricoprire lo stampo foderato di carta forno o imburrato e infarinato, e preparare le strisce.

Aggiungere alla crema di albumi montati a neve fermissima.

Riempire lo stampo e disporre le strisce.

Cuocere a 180° per circa 1 h e mezza.



4 commenti on "Pastiera napoletana"

Sabrina Rabbia on 21 aprile 2014 15:59 ha detto...

UNA MERAVIGLIA!!! NE E' AVANZATA UNA FETTA PER ME?? BUONA PASQUETTA

Claudia Pane on 21 aprile 2014 16:25 ha detto...

Grazie!! Sì certo, ancora per poco però ahah
Grazie, anche a te :*

una pinguina in cucina on 21 aprile 2014 23:10 ha detto...

Che bella!!! Complimenti!! Mi sono aggiunta al tuo blog!!

Claudia Pane on 22 aprile 2014 15:57 ha detto...

Grazie, gentilissima!! :D
Mi piacerebbe ricambiare, ma in realtà non ho ancora capito come diventare follower di un blog su blogspot. :/

Posta un commento