Rss Feed

lunedì 2 giugno 2014

Quiche Lorraine

Pubblicato da Claudia Pane a 18:11



La Quiche Lorraine è la quiche per eccellenza. Una ricetta francese di torta salata che, come suggerisce il nome, è originaria della regione Lorena. La quiche consiste in un involucro di impasto che può essere pasta sfoglia o brisè. L'impasto interno è invece a base di uova, panna, latte, pancetta affumicata e gruviera.

Voglio provare a fare la quiche lorraine da quando esattamente un anno fa sono stata a Parigi e ho mangiato la quiche. Beh, quella che ho mangiato io non era la lorraine, ma una che al posto della pancetta e del formaggio, aveva petto di pollo arrostito e pomodori. Buonissima, ma ci tenevo a provare la quiche "originale". Quella che mangiai io era quella della foto in basso, e volevo ottenere un risultato uguale sia a livello di gusto che estetico:


Quindi ho usato la sfoglia come nella foto, ho fatto le mini quiche invece di un'unica quiche, e per la ricetta ho usato il sito ufficiale della Francia, pagina italiana. Ho solo dimezzato le dosi e diminuito la pancetta e la panna, che nella ricetta originale erano in quantità industriali. Inoltre ho sostituito la gruviera, che da me non si trova, con il lerdammer, che è francese (al contrario dell'emmental) e ha un gusto che dovrebbe essere simile.
Quanto mi è piaciuta!! Non me l'aspettavo, ma è venuta davvero buonissima, da rifare. Leggera, nonostante la presenza della panna, e i sapori, poi, si legano perfettamente.

La quiche si può preparare il giorno stesso o il giorno prima, senza bisogno di metterla in frigo. Va, comunque, servita tiepida-calda.


per 4 piccole quiche (o una da 26 cm)
1 rotolo di sfoglia
60 gr pancetta affumicata
80 gr lerdammer
50 ml latte
100 ml panna (io ho usato la panna light)
2 uova
noce moscata, sale e pepe



Far rosolare la pancetta tagliata a pezzettini per 3 minuti a fuoco vivo, poggiarla sulla carta assorbente. Sbattere le uova, il latte, la panna e ottenere un composto spumoso. Salare (3-4 pizzichi di sale sono sufficienti), grattare noce moscata e pepe.
Imburrare e infarinare gli stampini, quindi rivestirli con la sfoglia, andando un pò oltre i bordi, che poi andanno ripiegati verso l'interno. Bucherellare il fondo, aggiungere la pancetta e metà del formaggio, quindi l'impasto aiutandosi con un mestolo, e concludere con il resto del formaggio. Ripiegare i bordi verso l'interno e infornare in forno già caldo a 180-190° per 20 minuti. Fate la prova stuzzicadenti per assicurarvi che la crema si sia rassodata.

6 commenti on "Quiche Lorraine"

Rossella on 2 giugno 2014 19:18 ha detto...

Non l'ho mai assaggiata, ma ha tutta l'aria di essere una delizia! Mi piace l'idea delle quiche più piccole!

Sabrina Rabbia on 2 giugno 2014 19:29 ha detto...

che dire, e' la quiche per eccellenza, molto bella la tua, la vorrei assaggiare, m'ispira molto!!!Baci Sabry

CONTROTUTTI on 3 giugno 2014 08:34 ha detto...

la quiche che non ha bisogno di presentazioni, solo un commento per la tue: buonissima!!!

Claudia Pane on 3 giugno 2014 11:16 ha detto...

Grazie a tutte :D :D

Fabiola Palazzolo on 3 giugno 2014 21:30 ha detto...

io nn le ho mai fatte, ma sono così invitanti!
un bacio

Claudia Pane on 4 giugno 2014 09:44 ha detto...

Grazie! :D

Posta un commento