Rss Feed

lunedì 28 luglio 2014

Dorayaki

Pubblicato da Claudia Pane a 15:52




I dorayaki sono dei dolcetti giapponesi simili ai pancake, quelli che si vedono nel cartone in mano al gattone Doraemon! Tradizionalmente si mangiano a mo' di panino, farcendo due dorayaki con l'anko, una salsa a base di fagioli rossi e zucchero che farò prossimamente su questi schermi, perchè se non riproduco una ricetta straniera in maniera fedele non sono contenta.
Nel frattempo, beccatevi la ricetta base dell'impasto dei dorayaki: hanno la consistenza del pan di spagna, ma si cuociono in padella (o, come ho fatto io, sul testo romagnolo senza aggiungere olio nè burro) invece che nel forno, e proprio per la loro consistenza simile a quella di una base per torte, io li ho farciti in tre modi diversi tutti italiani: nutella, marmellata di albicocche, e gelato.
Sono molto buoni e incredibilmente facili e veloci da fare: adatti da preparare la mattina per la colazione, ma si conservano per un paio di giorni, quindi non è necessario consumarli subito.

 
Per 11 dorayaki
2 uova grandi (2 large eggs)
50 gr zucchero semolato (1/4 cup granulated sugar)
100 gr farina per dolci (2/3 cup cake flour)
1 cucchiaino miele millefiori (1 teaspoon honey)
1 cucchiaino bicarbonato di sodio (1 teaspoon baking soda)
2 cucchiai acqua naturale (2 tablespoons water)


Sbattere le uova con lo zucchero, e aggiugere la farina setacciata. Mischiare ancora, sempre con una frusta a mano. Aggiungere il miele e mescolare. Sciogliere il bicarbonato in una tazzina e aggiungerla al composto. Mischiare e far riposare per 30 minuti in frigo.

Scaldare un testo o una padella, e abbassare il fuoco al minimo. Versare un cucchiaio di impasto e lasciare che questo si allarghi da solo. Io sul testo sono riuscita a cuocere contemporaneamente 4-5 dolcetti. Lasciate cuocere a fuoco basso, ma non al minimo, e girate quando vedete comparire le bollicine e vedete che i dolcetti sono ben colorati. Lasciate cuocere un altro minutino.

Accoppiate i dolcetti in base alla grandezza, e farcite come preferite.

0 commenti on "Dorayaki"

Posta un commento