Rss Feed

martedì 29 luglio 2014

Tempura giapponese: gamberoni e verdure

Pubblicato da Claudia Pane a 16:04



Amo la tempura. A differenza della pastella che comunemente si usa da noi, la tempura è molto più leggera: non prevede uovo, solo farina di riso e acqua. Non essendoci l'uovo è non solo più leggera, ma anche più delicata e per questo perfetta per il pesce. Il tipo di tempura più diffuso, infatti, è di gamberi e verdure, entrambi delicati nel sapore.
La particolarità è data dal fatto che la pastella è ghiacciata e si crea uno choc termico quando si passa all'olio bollente, il che la fa diventare più croccante. 
Avevo già provato a fare la tempura, ma utilizzando la farina normale. Sabato scorso ho ceduto alla tentazione di sperimentare, e ho comprato la farina di riso, così come vuole la ricetta originale: la mia vecchia tempura era già buona di suo, ma questa...! La farina di riso le dà croccantezza, avvolge il pesce e le verdure in maniera perfetta. Una goduria, niente da dire.
Le pastelle le preparo ad occhio, quindi non vi scrivo le quantità precise.

Per 4 persone
15 gamberoni
2 zucchine
1 melanzana
fiori di zucca

Farina di riso q.b (circa 400 gr)
Acqua frizzante freddissima q.b
mezzo cucchiaino di bicarbonato
pepe
succo di mezzo limone
sale

Olio di semi di arachide per friggere


Versate in una bowl la farina di riso, il bicarbonato, il pepe ed il limone. Aggiungete tanta acqua quanto basta per ottenere una pastella nè troppo liquida (altrimenti scivolerà dal pesce), nè troppo densa (altrimenti ne coprirà il sapore), quindi aggiungete l'acqua mano mano, mischiando energicamente con una frusta a mano. Considerate che la farina di riso assorbe più acqua rispetto alla farina normale, quindi non stupitevi se inizialmente vedrete una consistenza granulosa.. è normale così, ci mette solo più tempo per raggiungere la densità giusta. Aggiungete anche il sale.
Riponete in frigo a riposare per mezz'ora, e passatela 10 minuti nel freezer prima di friggere in abbonante olio bollente.
Friggete anche le verdure e le melanzane tagliate a bastoncini.
Accompagnate con un pò di salsa tzatziki

4 commenti on "Tempura giapponese: gamberoni e verdure"

Maria - Una Pinguina in Cucina on 29 luglio 2014 19:56 ha detto...

Io adoro la tempura, la mangerei tutti i giorni!! Ma con la farina di riso non l'ho mai fatta. Devo provare la tua ricetta, sembra perfetta!

Federica Simoni on 30 luglio 2014 10:25 ha detto...

ok aspettami che arrivo :P :P

Sabrina Rabbia on 30 luglio 2014 16:03 ha detto...

ne e' avanzato un po' per me???Un bacio Sabry

Claudia Pane on 30 luglio 2014 18:09 ha detto...

Purtroppo tutto spazzolato! La prossima volta sei dei nostri :D :D

Posta un commento