Rss Feed

mercoledì 20 agosto 2014

Fusilloni Positano (rivisitati)

Pubblicato da Claudia Pane a 08:55



I miei primi piatti preferiti sono così: semplici e saporiti.
Questo piatto è nato da una ricetta che ho trovato mesi fa su cookaround e che, essendo una ricetta estiva, ho conservato - e dimenticato - nei preferiti per tutto l'inverno.
Qualche giorno fa ero in cerca di ispirazione e mi sono messa a spulciare tra i preferiti.. ho ritrovato la ricetta, et voilà.. via a comprare i pomodori!

Ho cambiato diverse cose rispetto agli ingredienti originali:
- Basilico invece del prezzemolo (che tollero solo sul pesce);
- Ho omesso il sedano (che non avevo, ma che mi fa tanto pensare all'inverno e ai brodi);
- Cipolla di Tropea invece della cipolla bianca (che preferisco, avendola a disposizione);
- L'aglio ho preferito lasciarlo intero per poi toglierlo, e non grattuggiarlo;
- Il formato di pasta (vermicelli nella ricetta originale, ma io ho preferito usare i fusilloni, perchè raccolgono il condimento in maniera perfetta);
- Ho completato insaporendo con un pizzico di feta, un paio di olive, altro basilico e qualche anellino di cipolla.

Risultato? Assolutamente da rifare, un primo fresco, veloce da realizzare e di sicura riuscita. Non può non piacere!

Per 4 persone
400 gr fusilloni (400 grams pasta)
600 gr pomodori maturi (da insalata o San Marzano) (600 grams fresh tomatoes, chopped into chunks)
1/2 cipolla di tropea (1/2 small red onion, grated)
1 spicchio d'aglio (1 clove of garlic)
basilico (fresh basil leaves)
pepe (pepper)
sale (salt)
olio evo (2-3 tablespoons extra virgin oil)
origano (oregano)

Per completare (facoltativo / for the topping -> optional)
olive nere di Gaeta (black olives)
anelli di cipolle di Tropea (red onion rings)
feta (feta cheese)

Lavate i pomodori, puliteli e ottenete una dadolata. Versate in una ciotola e unite la cipolla grattuggiata, uno spicchio d'aglio intero, 2 cucchiai di olio, una spruzzata di pepe, basilico e origano abbondanti, sale. Girate col cucchiaio, coprite, e fate insaporire per 1-2 h.

Cuocete la pasta in acqua salata e scolatela al dente. Togliete l'aglio dalla ciotola e fate insaporire la pasta scaldandola per un minuto assieme al sugo in un tegame, quindi impiattate. Terminate con qualche oliva nera denocciolata, qualche pezzettino di feta e qualche anello di cipolla.

2 commenti on "Fusilloni Positano (rivisitati)"

Sabrina Rabbia on 20 agosto 2014 15:05 ha detto...

come si fa a non provarlo????Brava per averla proposta!!!Baci Sabry

Claudia Pane on 21 agosto 2014 08:23 ha detto...

Grazieee :D

Posta un commento