Rss Feed

martedì 21 ottobre 2014

Pane Pita

Pubblicato da Claudia Pane a 15:13




Credo che ormai si sia capito: ho un debole per il cibo mediorientale. In Grecia mi sono riempita la pancia di pite ed è più di anno che voglio riprodurle in casa, ma ho sempre incontrato la diffidenza collettiva. Qualche giorno fa l'ho avuta vinta: giovedì sera, in occasione della partita del Napoli, potrò fare i Gyros .
Ho preferito provare prima a vedere che risultato ottenevo col solo pane pita, e non avete idea di quanto è stato semplice! Incredibile quanto mi è venuto identico a quello che ho mangiato a Santorini! Poichè è stata un'improvvisata, in casa non avevo nè insalata, nè pomodori grandi, nè un bel niente.. le ho farcite al volo con quello che ho trovato: una l'ho fatta con crescenza e pomodorini, e l'altra con prosciutto crudo, cipolle di Tropea e pomodorini. Buone entrambe.. una versione italiana, mettiamola così. :)
Fondamentalmente non è molto diverso dall'impasto della pizza, si differenza solo per il fatto che si può cuocere in padella oltre che ne forno. Ma adesso vedrete:

Per 4 persone, 4 pite
125 gr farina 00
125 gr farina manitoba
10 gr lievito di birra
5 gr zucchero semolato
160 ml acqua
1 cucchiaio olio evo
1 cucchiaino di sale

Riscaldate leggermente l'acqua e, una volta intipidita, versatene una piccola parte in una coppetta e scioglieteci il lievito e lo zucchero. Mischiate bene e fate riposare 5 minuti.
Nel frattempo, mischiate le due farine. Fate un buco al centro e versateci il lievito e l'olio. Cominciate ad impastare e aggiungete l'acqua poco alla volta (può anche non essere necessario versarla tutta). Impastate e infine aggiungete il sale. Lavorate bene l'impasto, sbattetelo, fate incorporare tanta aria, infine coprite la bowl con la pellicola e fate riposare fino al raddoppio. A me c'è voluto poco più di 1h, ma in inverno magari ci vuole più tempo.

Ottenete 4 palline più o meno uguali, posatele su una spianatoia infarinata e stendetele con mani e mattarello per ottenere dei cerchi di circa 2mm di spessore. Fate riposare altri 40 minuti.

Cuocetele le pite in forno oppure, come ho fatto io, sul testo romagnolo con un filo di olio e a fuoco medio. Appena vedrete comparire delle grosse bolle, girate la pita.

7 commenti on "Pane Pita"

Sabrina Rabbia on 21 ottobre 2014 16:32 ha detto...

E' BUONISSIMO, TI DO' RAGIONE, L' HO FATTO QUALCHE GIORNO FA E SONO SPARITI IN UN ATTIMO!!!!BACI SABRY

Federica Simoni on 21 ottobre 2014 17:21 ha detto...

O_O ok per me 2 ^__^

Claudia Pane on 21 ottobre 2014 18:01 ha detto...

Infatti, come le ho fatte così sono sparite :O
Grazie a entrambe :))

carmencook on 21 ottobre 2014 23:25 ha detto...

Voglio assolutamente provarlo!!!
Bravissima Claudia!!!
Un caro abbraccio e buona serata
Carmen

Claudia Pane on 22 ottobre 2014 12:10 ha detto...

Grazie mille Carmen!! :D :D

Mila on 23 ottobre 2014 09:20 ha detto...

Claudia ne vogliamo parlare di questo pane??? Mamma mia quanto mi piace!!!!

Claudia Pane on 23 ottobre 2014 23:03 ha detto...

Grazie Mila :D :D Sì, anche io me ne sono innamorata!

Posta un commento