Rss Feed

martedì 28 ottobre 2014

Torta di Halloween

Pubblicato da Claudia Pane a 16:55



La febbre è sempre lì, 38 e mezzo costanti, scende con la tachipirina e poi risale poco dopo. L'unico ruolo di questa influenza è farmi scalpitare perchè non riesco a lavorare alla tesi come invece dovrei. Poi mi chiedono perchè amo l'estate!!

Passiamo alle cose belle: cibo. Cibo dolce! Dolci!

Questa torta di Halloween è molto semplice ma buonissima. L'unica parte soccciante, è ottenere la purea di zucca. Ho scritto ieri un post proprio sull'argomento!
La torta, comunque, viene morbidissima e compatta, due giorni dopo è ancora morbida, rimane uguale.

Mi sono divertita come una bambina a decorarla. Peccato per la Nutella, un pò dura per via della temperatura fredda, e quindi non facile da lavorare con la siringa. Ci voleva la forza di Maciste! Vabbè voi non fate come me, che sono pigra: scioglietela in un pentolino prima di metterla nella siringa.


per 22 cm
280 gr farina per dolci
60 gr di mandorle pelate
1 bustina di lievito
1 pizzico di bicarbonato
1 pizzico di sale
2 uova a temperatura ambiente
150 gr di zucchero semolato
1 cucchiaino estratto di vaniglia
60 ml di olio di mais
170 gr di yogurt greco alla vaniglia, a temperatura ambiente
2 cucchiai latte di mandorle
350 gr di purea di zucca (da 1 kg e 400 di zucca ancora da pulire, quindi con la buccia)

70 gr di cioccolato fondente in pezzi
nutella q.b
200 gr zucchero a velo + acqua q.b

Pulite la zucca, fatela a pezzetti, cuocetela per 5 minuti nella pentola a pressione e senza aggiungere acqua. Fate evaporare il liquido scoperchiando la pentola e mettendo la fiamma molto alta, girando continuamente. Mettete la zucca a scolare in un colino, quindi passatela in un passatutto con i buchi più stretti. Mettete la purea a raffreddare.

In una bowl, mischiate i rossi con lo zucchero. Aggiungete l'olio, l'estratto di vaniglia, lo yogurt, il latte di mandorla e mischiate con una forchetta o una frusta a mano. Quindi aggiungete la zucca e mischiate.

Montate i bianchi a neve fermissima.

Tostate le mandorle in un padellino, quindi tritatele a farina in un mixer, magari aggiungendo un cucchiaio di zucchero a velo per assorbire gli oli che cacciano le mandorle a contatto con le lame calde. Versatele in una bowl con la farina, il lievito, il bicarbonato e il sale. Girate bene. Versate gli ingredienti secchi in quelli liquindi e mischiate con una forchetta o una frusta a mano.
Incorporate gli albumi montati tutti in una volta, usando un cucchiaio o un leccaciotole.

Aggiungete anche il cioccolato fatto a pezzi.

Versate in uno stampo ricoperto di carta forno e cuocete a 170° per 35-40 minuti, tenendo conto che tende a scurirsi un pò, e quindi potreste doverla coprire con la stagnola.

Una volta raffreddata, decoratela come preferite: io l'ho glassata ottenendo un effetto volutamente disordinato, un pò horror (o orribile, a seconda dei punti di vista. In effetti nella mia testa era più bello!), e ho disegnato una ragnatela con la nutella. Infine ho aggiunto delle stelline arancioni.

3 commenti on "Torta di Halloween"

Damiana on 28 ottobre 2014 18:47 ha detto...

Che osso duro è la nutella....ne so qualcosina,quindi ormai la prendo solo a cucchiaiate ahahaha...niente siringa!La tua tortina "spaventosa"è invece di una dolcezza infinita!Un bacione cara e soprattutto buona guarigione...amo anch'io l'estate!

Andrea Pizzato on 29 ottobre 2014 21:05 ha detto...

wow davvero ottima! mai assaggiata così, grazie per la ricetta e buona guarigione! buona serata, ciao Andrea

Claudia Pane on 2 novembre 2014 09:24 ha detto...

Ahaha saggia scelta, Damiana! Grazie mille a entrambi per i complimenti e gli auguri :D Un bacio

Posta un commento