Rss Feed

giovedì 27 novembre 2014

Red Velvet Muffins con sorpresa!

Pubblicato da Claudia Pane a 09:55





Una delle mie migliori amiche ha detto svariate volte che non aveva mai assaggiato la Red Velvet Cake e mi aveva chiesto di preparargliela. Come si fa a trasportare una torta intera, tra l'altro delicata com'è la red velvet? Quindi ho pensato ai muffin, ma rimaneva il problema del ripieno: come d'are l'idea del contrasto bianco&rosso?
Io l'ho risolta in questo modo: ai muffin cotti, ho aggiunto una crema di latte senza aggiunta di panna (in modo che poteva stare ore fuori dal frigo senza rovinarsi, oltre a essere più leggera) e li ho decorati con una glassina e della farina di cocco.

E' stato divertente farli, perchè durante la preparazione è avvenuto uno scontro generazionale: mia madre, che evidentemente aveva rimosso totalmente la Red Velvet Cake che avevo preparato a San Valentino, mi guardava preparare l'impasto con aria schifata/diffidente e mugugnava "ma a me questo colorante... non piace proprio. Ma dico io, perchè si deve mettere? E se rovina il gusto?"
io: "ho già provato la torta e ti è piaciuta tantissimo! Non te la ricordi?",
lei: "non me la ricordo! Sono contraria ai coloranti. Che è 'sta cosa strana? Non ci puoi mettere le gocce di cioccolato dentro?"
io: "Mamma, non posso mettere i pezzi di cioccolato in tutto quello che faccio. Vabbè, fidati di me e basta".

Risultato? Mi ha detto che i muffin si scioglievano in bocca, che erano davvero delicatissimi, e la sorpresa interna l'ha colpita molto.

La mia amica, poi, è una fan sfegatata della vaniglia, quindi ho fatto un dolcino ultra vaniglioso! Davvero buoni, a casa mi hanno chiesto di rifarli, e sono rimasti malissimo del fatto che abbia portato via 8 muffins su 13 (uno è caduto in battaglia: quando l'ho aperto ho visto che non era cotto bene).

Per 14 muffins
250 gr farina per dolci
1 pizzico di sale
15 gr cacao in polvere
110 gr di burro a temperatura ambiente
300 gr di zucchero zefiro
2 uova a temperatura ambiente
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
240 gr di latticello (che io ho sostituito con 240 gr di yogurt greco bianco 0%)
3-4 gr di colorante rosso in polvere
1 cucchiaino di aceto di mele
1 cucchiaino di bicarbonato

per il ripieno
2 cucchiaini di miele
35 gr di zucchero zefiro
22 gr di farina per dolci
200 ml di latte parzialmente scremato
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
1 baccello di vaniglia

Setacciare la farina e il cacao e aggiungere un pizzico di sale. Mettere da parte.

Montare il burro con le fruste elettriche, e poi aggiungere lo zucchero e montare. Quindi le uova, una alla volta e continuando a montare. Proseguire con l'estratto di vaniglia.

Versare il colorante nel latticello/yogurt, e mischiare per creare una crema rossa. Adesso incorporare nell'impasto il latticello e gli ingredienti secchi, alternando in piccole quantità e montando ogni volta che aggiungete uno dei due: 1 terzo di secchi, metà latticello, 1 altro terzo di secchi, il resto del latticello, il resto degli ingredienti secchi.

In una cocottina, versare l'aceto sul bicarbonato, mischiare velocemente con un cucchiaino e lasciare che frizzi. Quindi versare nell'impasto e incorporarlo velocemente con una spatola. Versare subito l'impasto nei pirottini, usando magari uno spallinatore, infornare in forno già caldo a 220° per 5 minuti e poi abbassate a 180° per 13 minuti. Fate la prova stuzzicadenti.

Lasciate raffreddare completamente e preparate la crema:
Scaldare il latte sul fuoco, con vaniglia e miele. Poi versarlo caldo in un pentolino fuori dal fuoco, dove avremo già messo la farina setacciata e lo zucchero. Cominciare versandone un goccino nei secchi, mischiare energicamente con una frusta, e solo quando i secchi avranno assorbito il liquido, versarne un altro pochino. Andare avanti così finchè i secchi non saranno ben incorporati alla parte liquida, quindi versare il latte restante nel pentolino, tutto in una volta. Quindi mettere sul fuoco e cominciare a cuocere la crema a fuoco medio, girando continuamente. E' pronta quando fa le bollicine.

Riempite i muffin ricavando una sorta di cono con il coltello. Dovete scavarli come fate con una mela intera quando volete togliere solo il torsolo. Riempite con un cucchiaino, e richiudete tagliando la calottina dal "cono" di impasto che avete tagliato prima. Ricoprite i muffin farciti con un velo di crema rimasta o una glassa veloce fatta con zucchero a velo e acqua, e con farina di cocco.

7 commenti on "Red Velvet Muffins con sorpresa!"

SABRINA RABBIA on 27 novembre 2014 11:30 ha detto...

meravigliosi!!!!Che interno sofficioso!!!Non preoccuparti, le mamme se non criticano non sono contente!!!!Brava baci Sabry

Luisa M. on 27 novembre 2014 13:08 ha detto...

Credimi, giusto in questo momento sto scrivendo la ricetta della Red Velvet perché sta per avere inizio la mia "Christmas Session" e a casa mia il Natale è rosso per antonomasia, quindi cosa meglio di una Red Velvet?
Sono sempre tanto combattuta per il colorante... Nel senso, liquido o in polvere? Vedo che il tuo colore è bello brillante, ed hai usato la polvere! Devo fare una prova!!

Bravissima come sempre! Hanno un ottimo aspetto!

Baci,
Lu

Claudia Pane on 27 novembre 2014 16:02 ha detto...

Sì, anche da me è ufficialmente iniziato il periodo delle ricette di Natale xD L'anno scorso feci la Red Velvet per San Valentino, ma preparando i muffin mi sono resa conto che effettivamente è una ricetta molto natalizia! Il colorante assolutamente IN POLVERE, è il migliore a livello di qualità, infatti so che è quello che costa di più.. lo comprai in un negozio di cake design a fuorigrotta.. però è vero anche che dura parecchio. Infatti l'ho usato 3 volte e me ne rimane ancora! Quello in polvere è anche più potente, come puoi vedere dalle foto te ne basta davvero poco (mezzo cucchiaino).. prova e fammi sapere :D :D

Grazie a te e anche a te, Sabry! Un bacione

carmencook on 27 novembre 2014 23:50 ha detto...

Complimenti Claudia, sono a dir poco favolosi!!!!
Bravissima come sempre!!
Un mega abbraccio e buona serata
Carmen

Claudia Pane on 28 novembre 2014 15:41 ha detto...

Grazie mille, Carmen, gentilissima :D :D

Eleonora on 29 novembre 2014 11:35 ha detto...

Come la tua amica non ho mai provato la red velvet, ed ogni volta che mi capita di vederla mi ripropongo di farla, potendo in versione muffin, ci proverò sicuramente, grazie per la dritta :-)

Claudia Pane on 1 dicembre 2014 10:37 ha detto...

Sì, la versione muffin è più facile da realizzare :D Fammi sapere e grazie per essere passata :D

Posta un commento