Rss Feed

sabato 24 gennaio 2015

Torta senza uova (alle mandorle e panna)

Pubblicato da Claudia Pane a 17:58
Chi non ha mai sentito parlare della "torta umidissima"? Il tormentone del web di un paio di anni fa.
Per chi non la conoscesse, niente paura: vi informo io!



Si tratta di una torta al cacao, senza uova nè burro (solo pochissimo olio), ma tanto tanto latte che compensa e la rende morbidissima. Si tratta, quindi, di una torta povera di grassi, ma che non per questo diventa secca.
Si presta ad essere un'ottima base da farcire con creme o panna, ma si può mangiare anche con del semplice zucchero a velo vanigliato, magari per colazione.

Perchè la posto, con così tanto ritardo rispetto al resto dei blog? Vedete, sono in pausa! A casa mia, un paio di settimane fa, mi hanno esplicitamente chiesto di sfornare meno dolci (ma... ma... damn it!), così mi sono risentita, sono andata in sciopero, e ho deciso di bakerare solo su esplicita richiesta! Di conseguenza, sono a corto di ricette da pubblicare, e in più sto poco a casa, quindi non sto cucinando neanche nessun piatto salato.
Ragion per cui, mi sono messa a spulciare tra le foto della cartella "Cibo" e ho notato che alcune cose non le ho mai postate, tra cui questa torta, che ho preparato prima ancora di aprire il blog.

In mia difesa, devo dire che la mia "variante" è alle mandorle. E la farcisco con la panna. Daiiii, non la solita torta umidissima! Passatemela. Ricordo che allora ebbe molto successo a casa, ma non l'ho più rifatta per mancanza di tempo.

Bando alle ciance, ciance alle bande, passiamo alla ricetta... nella speranza che qualche mosca bianca ancora non la conosca!

Questa torta la adoro, ma presenta qualche insidia: non mischiare troppo ingredienti secchi e ingredienti umidi, per non seccare la torta; non farne una variante bianca, sostituendo il cacao con la farina... ho provato e l'ho buttata, e so di non essere stata l'unica.

per 24 cm
200 gr di farina per dolci
250 gr di zucchero
75 gr di cacao amaro
450 gr di latte parzialmente scremato
40 ml olio di mais
una bustina di lievito per dolci
1 fialetta aroma di mandorle

200 ml panna per dolci già zuccherata
mandorle a lamelle

Mischiare farina setacciata, lievito, cacao, zucchero. A parte, mischiare il latte con l'olio e l'aroma. Versare gli ingredienti liquidi in quelli secchi e mischiare velocemente con una frusta, senza esagerare.
Versare in una tortiera imburrata e infarinata o foderata da carta forno, completare con le mandorle a lamelle, infornare a 160° per40 minuti, ma fate la prova stecchino per essere sicuri che sia cotta.
Una volta fredda, tagliatela in due e farcitela con la panna montata.

4 commenti on "Torta senza uova (alle mandorle e panna)"

paola on 24 gennaio 2015 20:54 ha detto...

golosa vero,da fare comunque,io ancora non l'ho provata,felice sera

Claudia Pane on 25 gennaio 2015 10:43 ha detto...

Grazie Paola :D

SABRINA RABBIA on 25 gennaio 2015 15:50 ha detto...

io non la conosco e poi sono controcorrente, io provo sempre i tormentoni dopo molto tempo, quando tutti si sono dimenticati, quindi non ti preoccupare, mi piace molto la torta, ultimamente anch'io sto preparando torte senza uova, sono piu' leggere!!!!!Baci Sabry

Claudia Pane on 26 gennaio 2015 13:34 ha detto...

Bravissima, anche io sperimento i tormentoni quando sono passati di moda :D

Posta un commento