Rss Feed

sabato 14 marzo 2015

Treccia Danese speziata (con marmellata di fragole homemade e mandorle)

Pubblicato da Claudia Pane a 10:37




Ieri pomeriggio avevo una voglia matta e incontrollata di impastare un lievitato dolce per la colazione di stamattina, ma erano già le 5 e quindi il tempo non bastava per fare una brioche dalla lievitazione troppo lunga. Ergo, treccia danese, che ho fatto una sola volta, due anni fa.

La treccia danese è una brioche che si intreccia a lisca di pesce. E' molto bella da vedere, e ha poco burro, il che vuol dire che punta tutto sulla qualità della marmellata. Di lamponi, ribes, frutti di bosco, fragole. L'importante è che sia con una percentuale di frutta molto alta, perchè poi farà la differenza quando mangerete la brioche!

Ho aumentato i tempi di lievitazione rispetto alla ricetta originale, perchè per qualche strana alchimia questa ricetta cresce molto poco e lentamente. Il che è buono, perchè va lavorata, e se fosse troppo appiccicosa sarebbe impossibile realizzare quella stupenda lisca di pesce. Però come mai cresce così lentamente, se le quantità di burro lievito e uova, sono quelle di una normale brioche?! Mah.

Ad ogni modo, a me piace tantissimo. Io ho aggiunto anche le spezie all'impasto, quindi è venuta fuori una brioche buona e profumatissima.


150 gr farina manitoba
175 gr farina 00
90 gr zucchero
60 gr burro fuso
mezza bustina lievito di birra in granuli
mezzo uovo a temp ambiente
125 ml latte
mezza fialetta di arancia
cannella
chiodi di garofano
zenzero
noce moscata

zucchero di canna
marmellata di fragole homemade
50 gr mandorle circa
mezzo uovo per spennellare

Intiepidire leggermente il latte (appena appena, mi raccomando!) e versarne un paio di cucchiai in una cocottina. Sciogliere il lievito nel latte con un cucchiaino di zucchero. Far riposare due minuti, e nel frattempo versare le farine in un'ampia bowl. Aggiungere lo zucchero, il burro fuso (non bollente, ovviamente, altrimenti farà male al lievito), gli aromi e le spezie. Mischiare e aggiungere l'uovo. Mischiare e aggiungere il latte. Versare infine il lievito e impastare per almeno dieci minuti.
Coprite e fate lievitare nel fornetto spento per 1 h e mezza - 2 h.

Stendete l'impasto tra due fogli di carta forno, a formare un rettangolo. Usate lo stampo capovolto di un plumcake come guida per capire dove cominciare a tagliare le strisce e dove farcire. Ritagliate i due lembi, quello superiore e quello inferiore, che poi andranno piegati verso l'interno. Ritagliate le strisce laterali in maniera parallela, quindi le strisce saranno tagliate entrambe verso l'alto.

Farcite la treccia con abbondante marmellata e mandorle tritate e richiudete alternando le strisce a formare una treccia. Richiudete i lembi, facendo attenzione a non lasciare molti buchi, altrimenti la marmellata fuoriuscirà in cottura.

Tagliate la pasta in eccesso. Con la pasta in eccesso ho fatto una ciambellina ai mirtilli rossi! Non si butta via niente. (180° per 15 minuti)


Trasferite su una teglia ricoperta da carta forno.

Fate lievitare ancora 2 ore. Spennellate con l'altro mezzo uovo stemperato con un goccino di latte e aggiungete lo zucchero di canna.

180° per 30 minuti.

4 commenti on "Treccia Danese speziata (con marmellata di fragole homemade e mandorle)"

SABRINA RABBIA on 14 marzo 2015 12:01 ha detto...

e' uno splendore, hai avuto una grande idea!!!!Baci Sabry

Emanuela - Pane, burro e alici on 14 marzo 2015 12:06 ha detto...

ma che bella!!! :)

speedy70 on 14 marzo 2015 13:53 ha detto...

Bellissima a vedersi e tanto golosa.... complimenti Claudia!!!!

Claudia Pane on 14 marzo 2015 16:10 ha detto...

Grazie mille!!! :D E' già finita :O

Posta un commento