Rss Feed

martedì 14 aprile 2015

Brioche tartaruga alla Nutella

Pubblicato da Claudia Pane a 10:13



Ricordate i miei orsetti di brioche, postati una decina di giorni fa? Quel giorno feci anche le tartarughe. Si tratta semplicemente di orsacchiotti che in cottura hanno perso le orecchie e il naso, perciò mi sono dovuta industriare e alla fine ho ottenuto delle tartarughe. L'impasto è lo stesso e sono ugualmente buonissime, si tratta solo di un'idea carina per presentare delle briochine. Ecco, magari a una festa per bambini potete fare qualche orsetto e qualche tartaruga. :D Vi assicuro che stupiscono sempre chi li vede e c'è l'immancabile "uuuuuh che carini!"

Per 8 tartarughe belle grandi
330 gr farina manitoba
170 gr farina 00
25 gr lievito di birra / 1 bustina lievito di birra in granuli
250 ml di latte a temperatura ambiente
80 gr di zucchero
1 uovo sbattuto a temperatura ambiente
120 gr burro ammorbidito
10 gr di miele
1 pizzico di sale
1 cucchiaino aroma di vaniglia

Nutella q.b
tuorlo + latte + miele per spennellare
20 gr cioccolato fondente per decorare

Miscelare le due farine setacciate, fare una fontana al centro, in cui versare il lievito disciolto in un pò di latte tiepido, lo zucchero, l'uovo, il burro a tocchetti, il miele, l'aroma e, in ultimo, il sale.
Se si usa il lievito in granuli invece del cubetto, sistemare il lievito assieme agli altri ingredienti, e aggiungere il latte piano piano.
Cominciare a impastare, versando a poco a poco il latte a filo e lavorare fino a ottenere un impasto morbido ed elastico. Coprire con un canovaccio o col domopak, e far lievitare nel fornetto spento per 2 h. Io lo accendo per pochi secondi ogni tanto, in modo da dare una "botta" di calore. Questo ovviamente vale per solo per quando fa freddo, perchè d'estate non c'è bisogno.



L'impasto deve raddoppiare di volume.
Prendete l'impasto e cominciate a ricavare le palline: le palline più grosse per la pancia, quelle più piccole per la testa, infine le zampe. Modellate il muso in modo che sia leggermente appuntito.
Prendete le palline del pancino, stendetele con le mani e sistemate un cucchiaino di Nutella abbondante all'interno. Richiudete a sacchettino e assemblate su una teglia ricoperta da carta forno.
Occhio a distanziarli perchè crescono: io ho fatto una teglia da 4, e mi si sono attaccati tra loro. Sarebbe stato meglio farne una da massimo 3.

Fate lievitare per altre 2 ore, poi spennellate con il tuorlo con aggiunto un goccino di latte e un pò di miele. 180° per 20 minuti, coprendo con la carta argentata appena si dorano troppo.


Una volta sfornati, decorateli con il cioccolato fondente sciolto.



11 commenti on "Brioche tartaruga alla Nutella"

Federica Simoni on 14 aprile 2015 14:37 ha detto...

O_O carina e golosa!!!! :P

SABRINA RABBIA on 14 aprile 2015 16:03 ha detto...

davvero deliziose, bravissima!!!!Baci Sabry

andreea manoliu on 14 aprile 2015 16:45 ha detto...

Molto carine e golose !

speedy70 on 14 aprile 2015 20:54 ha detto...

Bravissima cara Claudia, quanto sono belle... e golose, complimenti!!!

Claudia Pane on 15 aprile 2015 12:35 ha detto...

grazie a tutte :*

Adenina Viola on 16 aprile 2015 10:23 ha detto...

Ma che carine :) hai ragione, insieme agli orsetti, sono perfette per una festa o per una semplice merenda dei bambini. Hai avuto un'idea proprio originale!

Claudia Pane on 16 aprile 2015 11:20 ha detto...

Grazie cara :D

Laura Carraro on 16 aprile 2015 15:27 ha detto...

Ciao, io sono tra quelli:"uuuuuuuuuuuh che carini!", mi piacciono molto queste belle presentazioni e ora con Pietro ho un motivo in più per proporle, bravissima!!!
Baci

Claudia Pane on 16 aprile 2015 19:21 ha detto...

Grazie mille Laura!! Sì, con i bambini ci si può davvero sbizzarrire :D

Antonella Donadio on 16 aprile 2015 19:57 ha detto...

Che carina!
Beh...decisamente una tartaruga appetitosissima!:-)
Bravissima !
Buona serata e a presto!

Claudia Pane on 17 aprile 2015 09:20 ha detto...

Grazie antonella!! Buona serata

Posta un commento