Rss Feed

sabato 25 aprile 2015

Bucatini con peperoni, olive e feta

Pubblicato da Claudia Pane a 10:56


Poichè mio fratello è via per qualche giorno, libero sfogo ai piatti che lui non mangia, come la pasta coi peperoni, che voglio preparare da più di un anno. Stavolta non c'è stato scampo, i peperoni non mi sarebbero sfuggiti.
Io, ahimè, ne ho mangiata solo una triste forchettatina, perché mi sono rimessa a dieta dopo 3 -4 mesi di rilassamento. Che devo fare? è più forte di me. Amo mangiare, amo il cibo, e soprattutto amo mangiare in buona compagnia. Poichè adesso ho vicino una persona che ama il buon cibo quanto me, e che ama mangiare CON me, mi è venuto automatico rilassarmi un pò e dimenticare (con grande gioia!) il regime alimentare dittatoriale che avevo instaurato da circa 3 anni. Il problema, però, è che il mio fidanzato non ingrassa neanche se mangia 8 kg di pietre, mentre io ingrasso anche se mangio una fettina di pane. Soluzione? Ritorno al regime hitleriano.
Questo vuol dire cominciare ad andare a correre, cioncarmi da sola le mani quando sto per cedere al "ne vuoi un pò?" (ovvio che ne voglio un pò!), e soprattutto diminuire leggermente la quantità di dolci che preparo, e ridare spazio al mondo delle verdurine, che per mia fortuna adoro.

Tornando alla ricetta di oggi, di pasta ne ho mangiata una forchettata e ho faticato a non chiederne ancora, perchè era davvero buonissima. Semplice e veloce da realizzare, molto mediterranea e dal gusto deciso.

Volendo, potete evitare i capperi (io l'avrei fatto volentieri), e unire la feta mentre mantecate, e non quando servite la pasta. 

Per 4 persone
400 gr bucatini
3 peperoni (ma dipende dalla grandezza)
una ventina di pomodorini ciliegine
una manciata di olive nere di Gaeta
qualche cappero
feta q.b
1 spicchietto d'aglio
basilico, sale, olio

Lavate i peperoni, apriteli, togliete i filamenti bianchi e i semi, tagliateli a pezzetti e metteteli a bagno in acqua per una ventina di minuti. Predisponete le olive denocciolate, i capperi, e le ciliegine lavate e tagliate a metà.
Aggiungete un paio di cucchiai di olio e l'aglio in una pedella, riscaldate l'olio e aggiungete i peperoni. Salate, aggiungete un goccino d'acqua e coprite col coperchio. Fate ammorbidire i peperoni a fiamma media e, dopo una prima fase, aggiungete i pomodorini (in un secondo momento perchè si cuociono subito). Salate anche i pomodorini e coprite. Girate ogni tanto e aggiungete altra acqua, dovesse servire. Controllate la cottura dei peperoni con una forchetta.
Quando vedete che sono praticamente cotti, togliete il coperchio, alzata la fiamma e fate rosolare, girando continuamente perchè non si attacchino.
In ultima fase, aggiungete olive e capperi. Spegnete la fiamma e aggiungete il basilico.
Cuocete la pasta in acqua salata e scolatela più al dente. Usate un mestolino di acqua di cottura per mantecare la pasta col sugo e fate evaporare.

Servite con pezzettini di feta e basilico.

11 commenti on "Bucatini con peperoni, olive e feta"

speedy70 on 25 aprile 2015 11:46 ha detto...

La feta con i peperoni è un'abbinamento che mi piace moltissimo; ottimo piatto cara!!!!

andreea manoliu on 25 aprile 2015 16:58 ha detto...

Un buon primo piatto colorato e gustoso !

Federica Simoni on 25 aprile 2015 17:03 ha detto...

che acquolina questo piatto!! buon we

La cucina di Esme on 25 aprile 2015 19:54 ha detto...

bucatini super gustosi!
baci
Alice

paola on 26 aprile 2015 20:01 ha detto...

piattino fresco,brava

Claudia Pane on 26 aprile 2015 21:49 ha detto...

Grazie a tutte :D :D

Mila on 27 aprile 2015 10:53 ha detto...

ADORO queste preparazioni: veloci, gustose, profumate!!! Bravissima ed hai fatto bene a prepararla così mi sono gustata gli occhi!!!

Claudia Pane on 27 aprile 2015 16:12 ha detto...

Grazie Mila, troppo carina!!

Maria Grazia Maineri on 27 aprile 2015 19:31 ha detto...

Che primo piatto gustoso, Claudia! Colorato ed invitantissimo!
Un abbraccio e buona settimana!
MG

Federica on 28 aprile 2015 07:31 ha detto...

che bel primo piatto estivo ricco e appetitoso. sono una fan della feta, soprattutto durante la bella stagione, forse perchè mi ricorda le vacanze in Grecia. proverò sicuramente :)
buona giornata :)

Claudia Pane on 28 aprile 2015 13:13 ha detto...

Grazie a entrambe! Federica, il ricordo della Grecia è quello che anche a me fa amare così tanto la feta :D

Posta un commento