Rss Feed

sabato 30 maggio 2015

Fiocchi soffici di brioche

Pubblicato da Claudia Pane a 16:56




Sapete quella voglia improvvisa di lievitato dolce, di brioche? Ecco, erano giorni che avevo voglia di impastare. Voglio approfittarne prima che venga il caldo, quello che ti impedisce di accendere il forno, pena la creazione di un ambiente sahaariano in cucina. Poi mi fa impazzire il profumo di panetteria che si sparge questa casa. Stavolta è arrivato fin fuori il balcone! :D


Un'altra cosa che amo, è divertirmi a dare forme particolari alle mie brioches, ma puntualmente rimango insoddisfatta perchè non riesco a trovare un compromesso tra morbidezza (=impasto più difficile da lavorare) e bellezza della brioche (=impasto facile da maneggiare, ma il giorno dopo è secco).

A eccezione di qualche fiocchetto uscito davvero male, stavolta sono stata abbastanza fortunata: l'impasto era delicatissimo, molto difficile da maneggiare, però neanche io mi sono facilitata il compito, perchè burro & marmellata me l'hanno reso ancora più delicato! Ma, ripeto, sono riuscita nell'impresa perchè mi ha salvata l'aiuto di mia madre. Lei tagliava e io davo la forma. 4 mani sono meglio di due!
Queste brioches sono super soffici, davvero molto delicate... ne mangi una e ti senti leggera, come se non avessi mangiato nulla :D

Se doveste fare questa ricetta, quindi, vi consiglio di non esagerare con la marmellata, come invece ho fatto io!

Per 16 fiocchi
330 gr farina manitoba
170 gr farina 00
1 bustina lievito di birra in granuli
260 ml di latte a temperatura ambiente
100 gr di zucchero
1 uovo sbattuto a temperatura ambiente
130 gr burro ammorbidito

1 pizzico di sale
1 cucchiaino aroma di vaniglia

Marmellata di prugne
Marmellata di albicocche
20 gr di burro ca.
Tuorlo + 1 goccino di latte per spennellare


1° fase: scaldate il latte in un bricco. Versatene un pochino, 2 cucchiai circa, in una cocottina dove avete versato il lievito. Cominciate a mischiare e schiacciare col dorso del cucchiaino, poi passate a usare le punta delle dita. Piano piano, dovete sciogliere il lievito, o comunque renderlo una crema. Col cubetto di lievito sarà ovviamente più facile, ma io preferisco usare quello in granuli, e se non si fa così c'è il rischio che non si amalgami bene all'impasto.
Versate la cremina di lievito in una piccola bowl dove avrete messo 3 cucchiai tolti al totale della farina e 1 cucchiaino di miele. Aggiungete quindi un pò di latte, tanto quanto basta per ottenere un impasto molto morbido, quasi una pastella. Sbattete energicamente usando una forchetta, come se steste sbattendo l'uovo per fare una frittata!
Fate riposare la biga per 20 minuti.

2° fase: versate in un'ampia bowl il resto della farina, lo zucchero, l'uovo sbattuto, il burro ammorbidito, la vaniglia. Cominciate a mischiare. Aggiungete il pizzico di sale e impastate. Aggiungete il latte, poco alla volta, impastando di volta in volta. Aggiungete, quindi, la biga e impastate bene, per circa 10-15 minuti, finchè non ottenete un impasto omogeneo, che si stacca dalle pareti.
Coprire con un canovaccio o col domopak, e far lievitare nel fornetto spento per 2 h. Io lo accendo per pochi secondi ogni tanto, in modo da dare una "botta" di calore. Questo ovviamente vale per solo per quando fa freddo, perchè d'estate non c'è bisogno.
L'impasto deve raddoppiare di volume.

3° fase: Prendete l'impasto e prelevatene una metà. Poggiate questa metà su un lungo foglio di carta forno e stendetelo con le mani, a formare un rettangolo. Stendete un velo di burro sciolto sul rettangolo, e quindi la marmellata di albicocche, in quantità non esagerate, altrimenti vi sarà difficile maneggiare i fiocchi.
Dopo aver farcito questo primo rettangolo, ripiegate il lembo destro verso il centro, e sovrapponetegli il lembo sinistro. Tagliate rettangolini di 3-4 cm circa. Fate fare un giro a questi fagottini, per ottenere l'effetto "fiocco". Poggiate i fiocchi su una teglia ricoperta di carta forno, distanziandoli.

Ripetete l'operazione con il secondo panetto di impasto, usando stavolta la marmellata di prugne.

Io ho fatto 3 teglie in tutto.

Coprite le teglie con un canovaccio. Fate lievitare per altre 2 ore, poi spennellate con il tuorlo con aggiunto un goccino di latte. Sploverate con zucchero di canna. Infornate in forno già caldo a 180° per 18 minuti, coprendo con la carta argentata dopo circa 10 minuti.

9 commenti on "Fiocchi soffici di brioche"

Sabrina Rabbia on 30 maggio 2015 17:35 ha detto...

che lavorone, complimenti, davvero stuzzicanti!!!!!Baci Sabry

andreea manoliu on 30 maggio 2015 22:32 ha detto...

Ma che carini che sono e che golosi, oltre a d essere soffici come da te specificato !

speedy70 on 31 maggio 2015 10:50 ha detto...

Quanto sono invitanti...mi annoto la ricetta, grazie Claudia!!!!

paola on 31 maggio 2015 16:52 ha detto...

ottimo,soffici e golosi,grazie cara

Claudia Pane on 31 maggio 2015 17:09 ha detto...

Grazie, sono contenta che vi sia piaciuta la ricetta!!

Federica Simoni on 31 maggio 2015 18:29 ha detto...

che meraviglia!!!! buona domenica!

Claudia Pane on 31 maggio 2015 20:19 ha detto...

Grazie Federica, anche a te!!

La casa dei dolcetti on 2 giugno 2015 16:37 ha detto...

anche a me fa impazzie il profumo dei dolci lievitati che inebria la casa.... Queste brioches devono essere buonissime, complimenti!!!
Buona giornata! :)
Antonella (una tua nuova lettrice)

Claudia Pane on 2 giugno 2015 21:28 ha detto...

Grazie Antonella, benvenutissima :D

Posta un commento