Rss Feed

giovedì 2 luglio 2015

Red Velvet Cupcakes con frosting alla vaniglia

Pubblicato da Claudia Pane a 08:49
 

 


Et voilà. Era venuto il momento di fare qualche cupcakes. Come ho anticipato nel post di ieri, si tratta di una richiesta. A casa, infatti, preferiscono altri dolci (sigh), quindi non ho occasione di preparare cupcakes, a meno che non mi vengano ordinati.

Per fare una decorazione decente, ho finalmente abbandonato l'odiata siringona di plastica, cui continuavo ad affidarmi per pigrizia ("mi serve una volta ogni morte di papa, non ne vale la pena di documentarmi sulla sac a poche e comprarne una"), mi sono informata sulla sac a poche e ne ho acquistata una. E chi la lascia più? Me ne sono innamorata, non c'è paragone! Ovviamente devo fare un pò di pratica, e ordinare in internet i beccucci adatti, ma come primo tentativo, non mi posso lamentare :D

Vi lascio, quindi, a questi bellissimi cupcakes. Per la ricetta, sono partita da due blog americani (sallysbaking & joyofbaking), e ho fatto qualche piccola modifica. Il risultato è ottimo: la trama è compatta proprio come dev'essere, e il gusto è quello che mi aspettavo, diverso dalla torta, che ha invece una trama spumosa e leggera. Una piccola bombetta calorica, ma trovatemi un cupcake che non lo è!

Vi ricordo che il red velvet è disponibile anche in versione cookies, muffins, e ovviamente torta!

Per 12 cupcakes standard, o 9 grandi
220 gr farina per dolci
1/2 cucchiaino bicarbonato
10 gr cacao
60 gr burro a temperatura ambiente
180 gr zucchero
120 ml olio di mais
2 cucchiaini estratto di vaniglia
2 uova medie a temperatura ambiente (dividete il rosso dall'albume)
1/2 cucchiaino aceto di mele
120 gr yogurt greco bianco o alla vaniglia
colorante rosso in polvere q.b (io mezzo cucchiaino circa)

per il frosting alla vaniglia
240 gr philadelphia freddo (i panetti di philadelphia classico da 80 gr)
200 - 250 gr di zucchero a velo, a seconda dei gusti
2 cucchiaini di estratti di vaniglia
120 gr burro morbido

Mischiate farina setacciata, cacao, bicarbonato. A parte, ammorbidite il burro e mischiatelo con lo zucchero finchè non ottenete una crema. Aggiungete l'olio e la vaniglia. Aggiungete, quindi, un tuorlo d'uovo alla volta, mischiando ogni volta.

Aggiungete il colorante allo yogurt e mischiate, fino a ottenere una crema dal rosso tanto forte quanto preferite.
Montate gli albumi a neve ferma.

Aggiungete l'aceto alla bowl con gli ingredienti liquidi e mischiate velocemente. Aggiungete, adesso, gli ingredienti secchi, alternando con lo yogurt (in circa 3 volte). Mischiate. Aggiungete i bianchi montati a neve e incorporateli. L'impasto sarà denso.

Riempite gli stampini per 2/3 e infornate a 180° per 20 minuti (qualche minuto in più, se usate degli stampini più grandi)

Preparate il frosting come indicato nella ricetta e, non appena freddo, riempite la sac a poche e decorate i vostri cupcakes!

8 commenti on "Red Velvet Cupcakes con frosting alla vaniglia"

andreea manoliu on 2 luglio 2015 12:58 ha detto...

Che belli che sono e sicuramente anche molto golosi !

paola on 2 luglio 2015 14:26 ha detto...

belli e buoni

veronica on 2 luglio 2015 14:56 ha detto...

anche qui a casa preferiscono altri tipi di dolci e questi cosi belli solo se mi vengono richiesti sono bellissimi ed io li apprezzo hihihih
complimentissimi

Claudia Pane on 2 luglio 2015 15:55 ha detto...

grazieee!

Laura Carraro on 2 luglio 2015 16:54 ha detto...

Una bombetta calorica alla quale è difficile rinunciare, bravissima!!!
Baci

SimoCuriosa on 3 luglio 2015 09:37 ha detto...

adoro il red velvet... ho fatto il dolce, dolcetti, whoopies... ,ma non i cupcakes...
davvero con la sac a pochè si fà meglio? io faccio semplicemente con il cucchiaio..sì hai ragione ..sono proprio la peggio ! hiihihihhihiih

speedy70 on 3 luglio 2015 10:46 ha detto...

Mi stavo perdendo queste golosità.... bellissimi e tanto invitanti, brava Claudia!!!

Claudia Pane on 3 luglio 2015 12:12 ha detto...

Grazie a tutte! Simo, la sac a poche è stata una bellissima scoperta, che consiglierei a tutte! :D

Posta un commento