Rss Feed

martedì 13 ottobre 2015

Ravioli burro e salvia fatti in casa

Pubblicato da Claudia Pane a 08:53



Ieri sera ho dovuto rifare il plumcake di cui ho postato la ricetta ieri sul blog. :D
Invece domenica, per la mia ultima domenica a casa prima di partire, ho preparato insieme a mia madre un primo che avevamo voglia di fare da un bel pò di tempo: i ravioli fatti in casa, conditi con burro e salvia.
I lavori di pazienza sono sempre i miei, quindi ci siamo divise i compiti e io ho fatto il ripieno e i formato ravioli.
Per essere i miei primi ravioli, mi ritengo molto soddisfatta: erano delicati, pieni di ripieno, e sapevano di cose buone... niente a che vedere con i ravioli che si comprano, la differenza si sente :) Il condimento è burro e salvia, per andare sul classico in modo da sentire al meglio il sapore della pasta ripiena.
Presto ripeterò l'esperimento... vorrei provarli con salmone e ricotta, o con prosciutto e crescenza.

Per 4-5 persone, 49 ravioli
Tempo totale di preparazione: 1 h

250 gr farina 00
50 gr semola
3 uova da 60 gr
1 cucchiaino di olio

100 gr spinaci bolliti (circa 400 gr da crudi)
250 gr ricotta di pecora freschissima e della migliore qualità
pepe e noce moscata
3 cucchiai parmigiano
sale

burro q.b
salvia
acqua di cottura
5 cucchiai parmigiano

Bollite gli spinaci in acqua salata, fate raffreddare. Sminuzzate gli spinaci con le forbici, mischiateli alla ricotta, pamigiano, pepe e noce moscata. Girate, aggiungete il parmigiano ed eventualmente un pò di sale.

Per la pasta, impastate tutti gli ingredienti e fate ben assorbire le uova. Formate un panetto, avvolgete nella pellicola, fate riposare 20 minuti.

Tirate la pasta, distribuite circa mezzo cucchiaino di impasto per mucchietto, chiudete i ravioli facendo uscire l'aria e tagliate i singoli ravioli. Ci sono diversi metodi per fare i ravioli... io ho fatto come ho visto in televisione: ho predisposto una striscia di sfoglia e poi, lungo un lato ho disposto i mucchietti, e l'altro lato l'ho lasciato libero, in modo da rovesciarlo sul lato con il ripieno e chiudere.


Fate sciogliere del burro in una padella a fuoco molto basso, insieme ad abbondanti foglie di salvia spezzate con le mani.
Cuocete i ravioli in acqua salata. Tenete da parte un piccolo mestolo di acqua di cottura.
Mentecate direttamente nella padella, con parmigiano e acqua di cottura.

11 commenti on "Ravioli burro e salvia fatti in casa"

Federica Simoni on 13 ottobre 2015 11:45 ha detto...

Buonissimi i tuoi ravioli, brava!! ciaooooo

SimoCuriosa on 13 ottobre 2015 11:50 ha detto...

ma sei stata bravissima! anzi bravissime! li adoro soprattutto quelli fatti in casa che sono così rari da trovare e mangiare.... e io non ho coraggio!
buona giornata

Sefa Gencal on 13 ottobre 2015 13:51 ha detto...

Merhabalar, çok güzel ve lezzetli olmuş. Ellerinize sağlık.

Saygılar.

andreea manoliu on 13 ottobre 2015 14:10 ha detto...

Bravissima , i ravioli fatti in casa sono sempre un successo, il lavoro che c'è da fare è appagato.

Sabrina Rabbia on 13 ottobre 2015 15:05 ha detto...

che bello fare la pasta in casa, in due e' piu' bello e divertente, bravissime, sono perfetti e buonissimi!!!!Baci Sabry

Ale on 13 ottobre 2015 18:23 ha detto...

Ti sono venuti benissimo!

speedy70 on 13 ottobre 2015 22:08 ha detto...

Sono perfetti i tuoi ravioli, che bontà.... bravissima!!!!

La cucina di Esme on 14 ottobre 2015 17:27 ha detto...

semplicemnte meravigliosi! complimenti io non sarò mai così brava!
baci
Alice

Mila on 15 ottobre 2015 10:38 ha detto...

Bravissima, la pasta fatta in casa ha sempre un suo fascino!!!!

Laura Carraro on 16 ottobre 2015 17:18 ha detto...

Concordo.....niente a vedere con quelli comperati e vuoi mettere la soddisfazione, complimenti a questo bel lavoro a quattro mani!!!
Baci

Claudia Pane on 17 ottobre 2015 22:07 ha detto...

Grazie a tutte, quante siete!!!

Posta un commento